Ictus cerebrale

Come e dove fare prevenzione dell'ictus cerebrale a Crema

In merito alla prevenzione dell'ictus cerebrale è importante precisare il ruolo della diagnosi precoce attraverso accurate visite specialistiche ed esami diagnostici, determinanti nell'evitare episodi dalle conseguenze anche gravi.
La prevenzione dell'ictus cerebrale deve essere periodica mediante visite da effettuare presso medici specialisti che potranno verificare di volta in volta le condizioni di salute del sistema vascolare.
L'ictus può essere anticipato da alcuni sintomi, ma può anche manifestarsi senza alcun preavviso. Informazione e stile di vita corretto possono fare una grande differenza sia in persone di età avanzata sia in persone più giovani.

Visite specialistiche preventive

Le cause dell'ictus cerebrale

A scatenare l'ictus è l’occlusione, o rottura, di un vaso cerebrale e la conseguente diminuzione della quantità di sangue al cervello.

L'ictus si può prevenire mediante visite specialistiche e accurati esami diagnostici, attraverso i quali individuare una delle sue cause principali, la stenosi carotidea di origine aterosclerotica. 

È l'arteria carotide, infatti, quella incaricata di distribuire al cervello il sangue ossigenato proveniente dall’aorta. E una stenosi, ovvero il restringimento o chiusura totale di una o entrambe le carotidi, può aumentare l'incidenza di ictus.

In base all'entità del danno, vi possono essere conseguenze più o meno gravi: riduzione del movimento di una parte del corpo, difficoltà di pronuncia delle parole o paralisi totale di una parte del corpo. La condizione peggiore, naturalmente, può anche avere conseguenze fatali.

Aumentano il rischio di ictus:
l'ipertensione arteriosa, l'arteriosclerosi e le patologie croniche del sistema cardio-circolatorio. L'arteriosclerosi, in particolare, è responsabile della graduale ostruzione dei vasi sanguigni che alimentano il cervello.

Come possiamo prevenire l'ictus?

Stile di vita corretto, sana alimentazione e regolare esercizio fisico sono alla base di ogni misura preventiva.

Per i soggetti più a rischio, con predisposizione a patologie come ipertensione arteriosa e arteriosclerosi, è necessario mantenere alta la prevenzione con esami e visite specialistiche.

La prevenzione di ictus cerebrale è fondamentale per agire in tempo, anche quando non vi sono sintomi particolari. 

Fra gli esami diagnostici si ricorre all'ecocolordoppler carotideo a ultrasuoni, innocuo e indolore, per analizzare le carotidi e per rilevare la presenza di un eventuale restringimento (stenosi) arteriosclerotico dei vasi del collo.

Dall'accertamento può emergere la necessità di un intervento di chirurgia vascolare, volto a ripristinare il normale flusso sanguigno e ad asportare le placche arteriosclerotiche.

L'esame si esegue mediante una sonda sul collo che studia la carotide e ne stabilisce le condizioni di salute, in pochi minuti.
Chiama il +39 348 3041939 
per prenotare una visita di controllo presso lo studio medico di Crema
Contattaci subito
Share by: